L'assenza di Parth pesa sul Jolly Ski Team, solo bronzo agli italiani

terzi classificati jolly
Il team Jolly Ski Brescia alla premiazione della classifica a squadre

RAVENNA 28.07.2019 - La Jolly Ski Brescia non va oltre il terzo posto nei campionati italiani di categoria che vedono laurearsi campione d'Italia la squadra Parco del Tevere Roma.
Il team di San Gervasio, con in bacheca ben 12 scudetti vinti nella sua pur breve storia, non riconquista quel titolo tricolore che già l'anno scorso aveva dovuto lasciare in mano ai siciliani del Solunto e scivolando quest'anno anche sul terzo gradino del podio proprio per merito di una tenace Solunto capace di sopraffarla anche nell'edizione 2019, stavolta nella lotta per il secondo posto. La tegola dell'infortunio alla vigilia di Florian Parth, atleta Under 17 che avrebbe potuto aumentare il bottino della squadra bresciana con medaglie del pi˘ pregiato valore, alla fine si fa sentire dando una grossa mano a laziali e siciliani di sopraffare il team del Presidente Fedele Luzzeri che si deve accontentare del gradino più basso del podio.
Da Ravenna gli atleti della Jolly Ski, tornano comunque con un interessante bottino di medaglie. Nicholas Benatti dopo la vittoria negli assoluti di Napoli di quindici giorni prima, bissa la vittoria anche nella categoria Open in Figure, mentre Filippo Trivellato vince la gara di Salto riservata agli Over 55 e Maria Teresa Gervasi si laurea campionessa d'Italia Over 55 nella gara di figure conquistando anche un secondo posto in slalom. Doppia medaglia anche per l'under 14 Edoardo La Malfa (argento in Salto e Bronzo in Combinata) e per l'Open Alberto Ghisi (argento in Salto e Combinata).
Medaglia d'argento anche per Gian Marco Pajni che nulla può nella gara Open di Figure contro l'altro portacolori Jolly Nicholas Benatti, per Sergio Tamanza secondo solo a Fabrizio Merlo nella gara Over 55 Slalom e per Roberto Sabaini nel Salto Over 55 inferiore solo all'altro atleta Jolly Filippo Trivellato.
Gloria anche per il Presidente della Jolly Ski San Gervasio Fedele Luzzeri per la medaglia di Bronzo conquistata nella gara di Slalom Over 55.
Le gare dello Sci Nautico si spostano ora fuori dai nostri confini, torneranno in Italia e proprio a San Gervasio Bresciano, in occasione del Jolly Senior Cup in programma il 24 e 25 Agosto.

Benatti e Parth Campioni d'Italia agli assoluti di Varcaturo


foto assoluti
Gli atleti della Jolly Florian Parth e Nicholas Benatti sui gradini più alti del podio degli assoluti


NAPOLI 14.07.2019
- Ai Campionati Italiani di Sci Nautico svoltisi in questo fine settimana a Varcaturo (Napoli) la Jolly Ski Brescia vince quasi tutto: Nicholas Benatti è Campione d'Italia in Slalom e Figure, mentre Florian Parth con un volo di 41 metri si aggiudica il titolo tricolore nel Salto. Unica vittoria non bresciana quella del siciliano Vincenzo Marino che in Combinata si aggiudica la gara a punti proprio su Florian Parth e sul bagherese Giuseppe Di Bernardo.
Doppio titolo tricolore quindi per il desenzanese Nicholas Benatti che si conferma per il secondo anno consecutivo Re d'Italia in Figure, grazie ai 9880 punti ottenuti nella finale del pomeriggio di domenica, precedendo in classifica il novarese Edoardo Marenzi (9150 punti) e il palermitano Vincenzo Marino (7610 punti).
In chiusura di giornata Nicholas Benatti si ripete anche in Slalom. Orfana dei due big
Brando Caruso e Thomas Degasperi impegnati in una gara Pro-Am a Londra, l'atleta bresciano prende subito il comando della gara chiudendo il campo a 11.25, unico atleta della sessione di qualificazione, ripetendosi poi nella gara di finale eguagliando il suo personal best di 4 boe con corda a 10.75. Nella classifica finale tricolore, Benatti precede l'atleta novarese Alessandro Astolfi e il latinense Manuel Domini, ottimo quarto l'altro atleta della Jolly Ski Brescia Alberto Ghisi.
Giornata da album dei ricordi anche per Florian Parth. Il quindicenne atleta della Jolly Ski Brescia alla sua "
prima" ai campionati italiani assoluti, domina la gara di Salto imponendosi su Vincenzo Marino e Salvatore Martorana per poi partecipare anche alla finale di Slalom che gli regala un soddisfacente sesto posto con boe 4.50 con corda a 12 metri.
In campo femminile incetta di titoli tricolori per
Alice Bagnoli che oltre a confermarsi Regina dello slalom, porta a casa anche la corona di Campionessa d'Italia in Salto. Greta Tagliati invece bissa il titolo dello scorso anno in Figure e conquista anche il tricolore della Combinata.

Jolly Ski e Omero per inserire i disabili nel mondo sportivo


jolly-ski-e-omero-per-inserire-i-disabili-nel-mondo-sportivo

Una giornata speciale oggi al centro Sci Nautico di San Gervasio. La Jolly Ski apre il lago a 11 ragazzi disabili per l'avvio alla pratica dello sport e per poterli avvicinare alla disciplina.

La giornata, sostenuta da Jolly Ski San Gervasio in collaborazione con Rotary Club Veronica Gambara, dall'associazione di volontariato Bambini Braille e dall'associazione sportiva dilettantistica per non vedenti Omero, si pone l’ambizioso obiettivo di eliminare le barriere, per una totale inclusione dei diversamente abili nel mondo sportivo. Rafforzare quindi lo stato di preparazione fisica e capire insieme che lo sci nautico è uno sport praticabile da tutti.
Dopo una breve preparazione sui fondamentali a secco sostenuta dal georgiano otto volte Campione del Mondo Guralia Genadi, i ragazzi si sono lanciati in acqua e trainati dal motoscafo hanno percorso sugli sci il Lago artificiale di San Gervasio.
Una giornata alla quale hanno partecipato il Presidente del Club Jolly Ski Fedele Luzzeri e quello della Federazione Nazionale Sci Nautico Luciano Serafica.
Contenta per l'opportunità Sara Caloi, consulente di Bambini in Brille: "E' importante far provare ai ragazzi un'esperienza che potrebbe diventare la loro passione. La particolarità di questa disciplina porterà entusiasmo e orgoglio per aver provato questa nuova esperienza".
Fedele Luzzeri Presidente Jolly Ski: "Siamo entusisti di poter dare l'opportunità a questi ragazzi di provare uno sport piacevole, dimanico e adrenalinico".
Parla con parole più tecniche ma sempre ricche di significato Luciano Serafica: "Lo sport paraolimpico è sempre stato il fiore all'occhiello della federazione che io presiedo - afferma il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico - siamo infatti stati i primi a portare lo sport disabili all'interno di una federazione. Quello che ci inorgoglisce maggiormente è l'attività promozionale, poter mettere ragazzi con disabilità nell'acqua è sicuramente più difficile ma ci riempie di soddisfazione".

Pro-Am, vittoria per William Asher e Samantha Dumala


SG_PROAM

La sesta edizione del San Gervasio Pro-Am si chiude con la vittoria di Will Asher. Cambia quindi il Re della manifestazione internazionale bresciana: dopo il doppio successo nelle ultime due edizioni del campione del Mondo in carica Freddie Winter, il britannico Asher (secondo nel pro-ranking della classifica mondiale) in finale strappa infatti il titolo per sola mezza boa sul campo a corda 10.25 mt.
Un pomeriggio di alto spettacolo, quello svoltosi nello specchio d'acqua sangervasino. A cominciare dalla "head to head" femminile: una gara che, orfana dela Campionessa Europea Manon Costard (infortunatasi e quindi tornata in Francia già sabato sera), decreta vincitrice Samantha Dumala. La statunitense, dopo aver sconfitto l'unica italiana in tabellone Alice Bagnoli nei quarti e la neozelandese Jaime Metcalfe in semifinale, si aggiudica il gradino più alto del podio a discapito della francese Ambre Franc, col merito di aver aggirato 2 boe con corda a 10,75 mt.
In campo maschile gli unici due italiani in tabellone si scontrano subito nei quarti di finale. Qui Brando Caruso (oro ai Giochi del Mediterraneo di Taragona nel 2018) ha la meglio sul due volte Campione del Mondo Thomas Degasperi sul campo con corda a 10,25 mt. A seguire lo stesso Caruso sul proprio cammino trova in semifinale il Campione del Mondo Freddie Winter, un fenomeno dello slalom, che lo estromette dalla finale per questione di centimetri. L'azzurro infatti riesce a chiudere il campo a 10.75, fermandosi "soltanto" alla seconda boa nella run successiva. Meglio di lui invece Winter fa e guadagna così la finale.
Si prospetta quindi una sfida tutta britannica nell'ultima gara spettacolare del testa a testa maschile. A contendere il titolo al vincitore del 2018 c'è William Asher, che elimina prima lo statunitense Nick Parson e in una combattuta semifinale il canadese Stephen Neveu.
Nella finale poi avvincentissima come da previsione, i due si contendono fino all'ultima boa il titolo di campione. Alla fine la spunta Asher con solo mezza boa in più del rivale. Winter infatti si ferma alla terza nel campo con corda a 10.25, mentre Will Asher percorre mezza boa in più: tanto basta per vincere la sesta edizione della San Gervasio Pro-Am.
Tra gli amatori vincono Vittoria Saracco, Lola Balocco, Edoardo La Malfa nella categoria Under; Claudia Fink, Genadi Guralia, Martin Schober, Hilary Winter, Mike Parson tra i Senior; Vivien Frei e Nicholas Benatti (4/10,75 personal best) nella gara Open.

International San Gervasio, vittoria per i Luzzeri e Guralia

GARA AA3U2795

SAN GERVASIO (Brescia) 30.06.2019 - Sotto un sole battente ma anche da una brezza che sul perimetro del lago ha allietato le persone intervenute, si è conclusa la tre giorni di sci nautico sul Lago di San Gervasio.
Viene quindi messa in archivio anche la 14^ edizione dell'International San Gervasio, manifestazione che ha visto in azione atleti su tutte e tre le discipline agonistiche dello sci d'acqua.
Nella specialità figure disputata nei primi due giorni di gare, dominio assoluto del francese Pierre Ballon che ottiene una terza manche da 11590 punti. Il ventinovenne transalpino tenta la "big run" nelle prime due manche per poi assicurarsi nella terza uno score "pulito" per la conquista della vittoria . L'International San Gervasio è infatti una delle uniche gare in Europa di tipo Record Capability, ed un risultato importante gli consente di migliorare la sua posizione nel Ranking List europeo. Al secondo posto il connazionale Alexandre Poteau che con 11470 precede sul podio l'altro francese Luis Duplan-Fribourg, al rientro dopo un lungo infortunio. Nicholas Benatti, appena fuori dal podio, mette in scena una prestazione un po' al di sotto dei suoi abituali standard. Nelle due prove, l'atleta desenzanese campione d'Italia in carica non riesce a combinare i due passaggi mano-piede nella stessa manche pregiudicando irrimediabilmente il proprio score. Tra le donne vittoria dell'atleta capitolina Greta Tagliati
Nel salto, ottimo terzo posto di Florian Parth che una performance di 43,4m migliora il suo personale e si proietta come outsider nelle prossime gare anche in questa specialità. Vince Luis Duplan-Fribourg (Vincitore anche della combinata) con un volo lungo 58,2m davanti all'altro francese Romain Jacquier con 54,4m.
Nello slalom, il bergamasco Matteo Luzzeri ripete la performance di sette giorni prima nella gara Pro di Dommartin girando una boa con corda a 10.25, un risultato che lo fa emergere nel ranking mondiale di specialità sette giorni prima della gara Pro-Am di San Gervasio. Secondo il giovane promettente ungherese Albert Aron (1,50/10.75) e terzo Nicholas Benatti (0,50/10.75). Tra le donne Greta Tagliati (3,00/12.00) conquista punti importanti che le consentono di vincere anche la gara di Combinata.
Tra i giovani, secondo posto nelle Figure Under 14 per il bresciano Edoardo La Malfa con un punteggio di 3360. L'atleta di Alfianello poi nel pomeriggio di domenica con un volo di 28,4m si piazza al terzo posto nella gara di Salto dietro Marino e lo svizzero Souci, vittima in mattinata di una rovinosa caduta dal trampolino che per fortuna non ha riportato gravi conseguenze.
Tra i senior Over 45 vittoria in tutte le specialità per il georgiano della Jolly Ski Genadi Guralia. Onore anche al Presidente della Jolly Ski Fedele Luzzeri che si impone nella gara Slalom Over 55 su un agguerrito gruppo di rivali.

Di seguito i vincitori di tutte le gare svolte:
Under 10 Boys Slalom Alessandro Schonauer (Ita)
Under 10 Boys Tricks Ettore Serafica (Ita)
Under 12 Girls Slalom Vittoria Saracco (Ita)
Under 12 Girls Tricks Margherita Serafica (Ita)
Under 12 Girls Jump Margherita Serafica (Ita)
Under 12 Girls Overall Margherita Serafica (Ita)
Under 12 Boys Slalom Andrea Schonauer (Ita)
Under 12 Boys Tricks Salvatore Martorana (Ita)
Under 12 Boys Jump Salvatore Martorana (Ita)
Under 12 Boys Overall Salvatore Martorana (Ita)
Under 14 Girls Slalom Nina Maria Mezzetti (Ita)
Under 14 Girls Tricks Nina Maria Mezzetti (Ita)
Under 14 Girls Jump Nina Maria Mezzetti (Ita)
Under 14 Girls Overall Nina Maria Mezzetti (Ita)
Under 14 Boys Slalom Vincenzo Marino (Ita)
Under 14 Boys Tricks Vincenzo Marino (Ita)
Under 14 Boys Jump Vincenzo Marino (Ita)
Under 14 Boys Overall Vincenzo Marino (Ita)
Under 17 Girls Slalom Arianna Sacco (Ita)
Under 17 Girls Tricks Arianna Sacco (Ita)
Under 17 Girls Jump Arianna Sacco (Ita)
Under 17 Girls Overall Arianna Sacco (Ita)
Under 17 Boys Slalom Gabriele Traini (Ita)
Under 17 Boys Tricks Ilias Liapis (Gre)
Open Ladies Slalom Greta Tagliati (Ita)
Open Ladies Tricks Greta Tagliati (Ita)
Open Ladies Jump Ginevra Buonopane (Ita)
Open Ladies Overall Greta Tagliati (Ita)
Open Men Slalom Matteo Luzzeri (Ita)
Open Men Tricks Pierre Bollon (Fra)
Open Men Jump Luis Duplan-Friburg (Fra)
Open Men Overall Luis Duplan-Friburg (Fra)
Over 45 Ladies Slalom Angeliki Papadimitriou (Gre)
Over 45 Ladies Tricks Angeliki Papadimitriou (Gre)
Over 45 Ladies Jump Angeliki Papadimitriou (Gre)
Over 45 Ladies Overall Angeliki Papadimitriou (Gre)
Over 45 Men Slalom Genadi Guralia (Geo)
Over 45 Men Tricks Genadi Guralia (Geo)
Over 45 Men Jump Genadi Guralia (Geo)
Over 45 Men Overall Genadi Guralia (Geo)
Over 55 Ladies Slalom Emanuela Baldini (Ita)
Over 55 Ladies Tricks Maria Teresa Gervasi (Ita)
Over 55 Men Slalom Fedele Luzzeri (Ita)
Over 55 Men Tricks Anton Reitberger (Ger)
Over 55 Men Jump Roberto Sabaini (Ita)

Banca Mediolanum partnership del Jolly Ski Brescia

banca-mediolanum-partnership-del-jolly-ski-brescia



Il
Jolly Ski Club Brescia, comunica di aver trovato un accordo con Banca Mediolanum per una sponsorizzazione. Un brand importante per il club: "Il movimento dello Sci Nautico sulle rive bresciane - dichiara il Presidente Fedele Luzzeri - comincia a interessare anche aziende di un certo spessore. Avere un partner come Banca Mediolanum, ci pone all'attenzione sul territorio nazionale e non solo in ambito locale."
Banca Mediolanum sarà quindi vicino al team bresciano già dal prossimo week end in occasione della Pro-Am. Un team di professionisti, illustrerà i particolari dell'accordo in occasione della cerimonia della consegna dei pettorali ai professionisti iscritti alla gara che si terrà venerdì sera 5 Luglio pv alle ore 20 presso l'agriturismo "Le Campagnole" di Milzano (500mt. dal lago di San Gervasio). La nuova partnership è stata siglata con un accordo per la stagione in corso, ma non è escluso un rinnovo anche per il 2020.
Banca Mediolanum sarà presente nei due giorni di manifestazione
San Gervasio Pro-Am, il 6 e il 7 Luglio con un gazebo sulle rive del lago di San Gervasio.

Francia, ottimo Matteo Luzzeri nella Fungliss di Freddie Winter


FUNGLISS
Il podio della Fungliss Pro-Am di Dommartin

Importanti risultati in campo internazionale arrivano da Dommartin (Francia) dove i professionisti, che nel primo week end di Luglio si daranno battaglia sulle acque di San Gervasio, hanno partecipato sabato 22 e domenica 24 alla Fungliss Pro Am.
Il nostro Matteo Luzzeri con una prestazione di tutto rispetto (2,00/10.25) conquista il settimo posto nella graduatoria finale, sfiorando di poco l'olimpo del podio.
Il campione del Mondo Frederick Winter si aggiudica la gara con 1 boa con corda a 9.75, il miglior risultato stagionale della disciplina; secondo il dominicano di origini bresciane Robert Pigozzi che non riesce ad accorciare la corda più di 10.75; terzo il francese Sacha Descuns.
Nella classifica finale seguono: Carlo Allais (Ita), Alexis Baroni (Fra), Jonathan Travers (USA), Matteo Luzzeri (Ita), Enzo Vigezzi (Fra), Charlie Emmet (GBR), Vincent Stadlbaur (Sui), Luis Duplan-Fribourg (Fra), Thomas Casero (Fra).
I big scesi in acqua a Dommartin, parteciperanno alla prossima ProAm di SanGervasio dal 5 al 7 Luglio e con i risultati che hanno messo in mostra in questo fine settimana si preannuncia una gara scintillante.

Trofeo Kappa, Personal Best per Ghisi, Benatti, La Malfa e Parth

KAPPA

Dalla tre giorni di Torino, gli atleti della Jolly Ski tornano a casa a digiuno di vittorie ma con molte medaglie e con una serie di risultati che fanno ben sperare per i prossimi impegni. Infatti Benatti, Ghisi, Parth e La Malfa, migliorano il loro rispettivo personal best in Slalom dimostrando il loro ottimo stato di forma.
Dunque Nicholas Benatti e Alberto Ghisi si piazzano rispettivamente al secondo e terzo posto nella gara Open di Slalom, nulla possono contro Luca Spinelli che si conferma al top dopo secondo posto nella gara di sette giorni prima a San Gervasio.
L'atleta torinese con la sua migliore prestazione 1,00/10.25 ottenuta nella terza manche, tiene lontano dal gradino più alto del podio il desenzanese Benatti che nelle prime due gli aveva tenuto testa con 3,00/10.75, buon terzo Ghisi che si ferma alla quarta boa con corda a 11.25.
Stesso podio per la gara di Figure dove Nicholas Benatti (Campione d'Italia in carica) chiude la sua prestazione al secondo posto con 6020 punti inchinandosi ancora una volta a Luca Spinelli che con 7370 punti conquista il secondo oro di giornata.
Medaglia d'Argento per lo sciatore di Alfianello Edoardo La Malfa che nella gara Figure Under 14, si piazza alla spalle di Vincenzo Marino dominatore assoluto della gara.
Florian Parth, che si è cimentato nelle gare Open tralasciando quelle Under 17, conquista un ottimo terzo posto in Figure alle spalle di Spinelli e Benatti con 4580 punti, ed un quinto posto in slalom con 2,00/11.25 che migliora il suo personale e lo tiene poco distante dal quarto posto appannaggio dell'azzurro Brando Caruso.
Nel prossimo fine settimana, il Jolly Ski ospiterà l'International San Gervasio; si inizia venerdì di buon mattino e fino a domenica sera gare su tutte le discipline dello Sci Nautico.

Slalom Cup, successo di Carlo Allais nella gara Open

FOTO GENERICA



SAN GERVASIO (Brescia) 17.06.2019
- La stagione agonistica dello Sci Nautico Nazionale, ha inizio ieri sull'acqua del Lago di San Gervasio con lo Slalom Cup.
Protagonista nella prima parte della gara il forte vento che condiziona lo svolgimento della prima manche mettendo in difficoltà gli atleti giunti fino alla bassa bresciana da ogni parte d'Europa e dalla Nuova Zelanda.
Nella prima manche infatti le performance sono ben al di sotto delle aspettative, ma verso mezzogiorno, con l'avvio della seconda, Eolo, Dio del vento, placa le sue ire mettendo i partecipanti alla manifestazione, in condizione di gestire al meglio la propria gara.
In campo maschile vittoria del Campione d'Italia Assoluto di Slalom 2018 Carlo Allais che nella gara Open ha regolato in classifica: Luca Spinelli e Nicholas Benatti.
Una bella gara che dopo la prima manche vede l'azzurro campione d'Italia Overall in carica Luca Spinelli portarsi in vantaggio con 1,50/10.75. Sembra non abbia rivali perchè l'azzurro Carlo Allais, il desenzanese Nicholas Benatti e il favorito Nikolaus Attensam, si fermano sulle boe con la corda lunga 11.25 o addirittura 12.00 mt.
Placata la furia del vento, nella seconda manche, Spinelli, Allais e Benatti si confermano un passo avanti agli altri, addirittura l'austriaco Attensam commette un grosso errore nel campo a corda a 13,00mt. compromettendo la sua giornata, si piazzerà solo sesto nella graduatoria finale.
Nell'ultima tornata di prove, disputata con il nuovo Sindaco di San Gervasio James Scaburri a bordo lago, Carlo Allais, con una performance di 3.00/10.75, scalza dal gradino più alto del podio Spinelli che si ferma due boe indietro, mentre a nulla vale l'ottima terza manche di Nicholas Benatti che con 0,50/10.75 non va oltre il comunque ottimo terzo posto della classifica finale.
Il Jolly Ski conquista con Genadi Guralia il 4° posto con 2.50/11.25 e il 7° con Alberto Ghisi che, dopo le prime due manche sottotono, esplode nella terza girando tre boe e mezza con corda a 12mt.
Bene anche Florian Parth che chiude i campi con corda a 13 mt. sulle prime due manche, poi nella terza, con corda a 12mt. sfiora il suo personale chiudendo il campo di sei boe ma i giudici gli contestano un "no gate" strozzandogli in gola un comprensibile urlo di gioia.
In campo femminile, in una gara tutta straniera, ha la meglio la neozelandese Jaime Metcalfe con un risultato di tutto rispetto di tre boe con corda a mt. 11.25, girando una boa in pi˘ rispetto alla tedesca Geena Krueger classificatasi seconda. Terza l'austriaca Nicola Kuhn con il risultato di 1.00/11.25 grazie ad un'ottima seconda manche.

Oltre alle gare Open, in acqua anche quelle di categoria che vedono imporsi il palazzolese portacolori del Jolly Ski Sergio Tamanza tra gli Over 55 Men.

Vittorie anche per la novarese Giada Presicci (U.10 Girls), per la torinese Lola Balloco (U.14 Girls) e per il bolognese Leonardo Boldini (U.14 Boys) tra i giovani.
Nelle categorie Senior vincono il piemontese Patrizio Buzzotta (Over 35 Men), l'austriaco Bernd Jirak (Over 65 Men) e la svizzera Rosemary Oman (Over 55 Ladies)
La famiglia Attensam torna in Austria da San Gervasio con due medaglie d'oro in valigia, infatti la Signora Caroline si Ë imposta nella categoria Over 35 Ladies mentre la figlia Philippa ha vinto la gara Under 12 Girls.

Dopo l'avvio di stagione di oggi a San Gervasio, ora i fari vengono orientati nel prossimo week end sul Trofeo Kappa di Torino e oltre alle gare di Slalom, scenderanno in acqua anche gli specialisti di Figure. Il Jolly Ski sarà rappresentato da Nicholas Benatti, Alberto Ghisi, Florian Parth e allo sciatore di Alfianello Edoardo La Malfa al debutto stagionale.
Impegno internazionale invece per l'azzurro del Jolly Ski Matteo Luzzeri che dal 22 al 23 Giugno parteciperà al FUNGLISS PRO-AM che si svolgerà nella cittadina francese di Dommartin.

Al via la stagione 2019, domenica 16 la Slalom Cup a San Gervasio

florian-parth
L'atleta della Jolly Ski Florian Parth

San Gervasio (Brescia) 15.06.2019 - Il battesimo della stagione Nazionale dello Sci Nautico targata 2019, avverrà proprio sul Lago di San Gervasio domenica 16 Giugno con la Slalom Cup, gara di rilevanza europea alla quale oltre agli atleti nazionali, si cimenteranno sciatori di spessore provenienti dalle vicine Austria, Francia e Svizzera, ma anche da Germania, Svezia e Nuova Zelanda.
Una gara alla quale il team organizzatore della Jolly Ski Brescia (che in questa stagione sarà l'unica società in Italia ad organizzare ben quattro eventi) ha limitato le iscrizioni a 35 atleti, ma tutti di importante rilievo. Basti pensare che nella gara Open il neozelandese Jaime Metcalfe lancerà il guanto di sfida ai due atleti azzurri Nicholas Benatti (desenzanese campione italiano in figure ma in costante crescita anche in slalom) e Alberto Ghisi, portacolori del Jolly Ski all'esordio nella categaria Open dopo che nella scorsa stagione ha più volte vestito la maglia della Nazionale Italiana Under 21.
Sarà interessante vedere all'opera nella gara start della stagione, anche l'atleta Under 17 del Jolly Ski Florian Parth (Campione Italiano in carica di categoria), nella sfida con l'atleta austriaco considerato il più forte atleta al mondo Under 17 Nikolaus Attensam.
Nella categoria Senior in acqua gli ultratitolati Genadi Guralia, Sergio Tamanza, Patrizio Buzzotta e Alecco Keusseoglou atleta del Principato di Monaco e Presidente della federazione monegasca.

In campo femminile un occhio di riguardo verso la giovane emergente Sofia Bruno (Under 12), Vittoria Saracco (Under 14) Lola Balocco, Irena Rohrer e Geena Kruger (Open), Claudia Fink e Maria Teresa Gervasi (Senior)

Le gare, tutte nella sola giornata di domenica al lago di San Gervasio di Via delle Corti 77, avranno inizio alle ore 8 con la categoria Giovani, a seguire la gara Open e in chiusura i Senior. L'ingresso sulle rive del Lago di San Gervasio e libero.

Il meeting di domenica sarà un gustoso avvio di stagione, i numeri e le aspettative lasciano presagire un'importante giornata di gare. In seguito il "circo" dello sci nautico si trasferirà a Torino per il Trofeo Kappa, classica di inizio stagione, per poi tornare sulle sponde bresciane per tre giorni di gare. Dal 28 al 30 Giugno infatti c'Ë in programma la 14^ edizione dell' International San Gervasio, meeting che oltre alle gare di slalom, offrirà al pubblico anche gare di Salto e Figure.
Intanto lo staff organizzativo del Jolly Ski è già al lavoro per la Pro-Am, la gara principe della stagione Europea che radunerà sulle rive del lago di San Gervasio dal 5 al 7 Luglio, i migliori atleti al mondo della disciplina.

Nando Vescusio



Presentata a Villa Rosa la nuova stagione Jolly Ski



DSC_0137


MANERBIO (Brescia) 21.05.2019 -
La nuova stagione del Jolly Ski Brescia è pronta al via. E' stata infatti presentata ieri nella splendida cornice di Villa Le Rose a Manerbio, il programma stagionale dello Sci Nautico che vedrà cimentarsi sul lago di San Gervasio, gli atleti a filo d'acqua.

Lo specchio d'acqua della bassa bresciana, Ë uno dei migliori d'Europa, un fiore all'occhiello per il Presidente del sodalizio Fedele Luzzeri, che ha dato il benvenuto agli ospiti e presentato la stagione imminente. Il Presidente Luzzeri ha citato anche l'impegno che il club si assumerà anche per quest'anno in favore degli atleti disabili. San Gervasio è infatti una delle pochissime strutture in Italia a consentire agli atleti disabili di allenarsi in completa sicurezza offrendo strumenti tecnici all'avanguardia, oltre ad un team tecnico altamente preparato. Inoltre è in fase di ampliamento la collaborazione con gli istituti scolastici al fine di promuovere lo sci nautico tra i giovani.

Anche per quest'anno, San Gervasio si appresta a accogliere i migliori atleti internazionali delle discipline dello Sci Nautico attraverso appuntamenti di enorme spessore. La prima gara in programma il 16 Giugno con la "Slalom Cup" per proseguire poi nell'ultimo week end di Giugno quando dal 28 al 30 arriveranno nella bassa bresciana atleti di grande spessore per il "14° International San Gervasio".
Poi occhi puntati sulla manifestazione principe del panorama Europeo della disciplina di Slalom, a PRO-AM che convergerà sulle acque del laghetto artificiale di San Gervasio i migliori atleti al mondo per tre giorni di appassionanti sfide. Appuntamento fissato dal 5 al 7 Luglio, tre date da segnare sul calendario a cui non si potrà mancare.
La stagione bresciana di sci nautico si chiuderà nel fine settimana del 24 - 25 Agosto per la prima edizione della Jolly Senior Cup, un evento organizzato per gli sciatori Senior e che convergerà nella bassa bresciana i migliori atleti di categoria provenienti da più parti d'Europa.

"Sono sempre contento di partecipare a queste iniziative organizzate dallo Jolly Ski San Gervasio - ha affermato il Presidente FISW Luciano Serafica nel suo intervento - il club Bresciano Ë l'eccellenza del movimento in Italia e grazie allo spettacolo visivo che offre il lago della bassa bresciana, all'organizzazione e all'efficienza del club, vengo sempre volentieri. Penso che alla gara riservata ai Senior parteciperò anche io."

Presente al tavolo dei relatori anche il nuovo segretario Francesca Canario: "Sono in Federazione dallo scorso Settembre, ma ho già sentito parlare molto bene del Jolly Ski Club e del lago di San Gervasio. Provengo dalla Federazione Sport Invernali e quindi tutto questo per me è nuovo. Presenzierò sicuramente alla Pro-Am di Luglio perchè voglio toccare con mano l'eccellenza di questo sport e dell'organizzazione del Club del Presidente Luzzeri."

Il Delegato Provinciale Giampaolo Mantelli, ha ringraziato nel suo intervento gli atleti che hanno portato in alto il blasone del Club e dello sci nautico in generale e gli sponsor presenti per il loro impegno a favore del club.

Il Sindaco di San Gervasio Giacomo Morandi, ha chiuso gli interventi sottolineando l'importanza per il Comune e per tutta la bassa bresciana di iniziative di questo tipo che mettono in risalto il territorio a livello extraprovinciale ed extranazionale e ha garantito una maggiore collaborazione da parte dell'Amministrazione per le iniziative agonistiche e per quelle conviviali da effettuarsi a bordo lago.

2° San Gervasio Junior Challenge

sg jr challenge press release

Siamo estremamente felici di unire di nuovo i nostri sforzi a quelli di Radar Skis e di organizzare la seconda edizione del San Gervasio Junior Challenge!!
Questa gara su invito verrà i migliori sciatori e sciatrici Junior al mondo gareggiare nel formato Head to Head (testa a testa) per un montepremi totale di 2000$

Clicca qua per leggere il comunicato stampa completo (inglese)